Solo dopo un’attenta analisi del paziente si può procedere con la gestione del protocollo di trattamento, che può avvenire sia sul lettino che direttamente attraverso l’attività motoria.

La riabilitazione e la chinesiterapia, ovvero la fisiochinesiterapia (FKT), possono essere efficaci sia per situazioni di natura ortopedica ma anche per le alterazioni di carattere neurologico, cardiologico e pneumologico.

Solo attraverso una stretta comprensione della disfunzione e/o della patologia si può intervenire con:

  • Terapia strumentale;
  • Terapia manuale ortopedica;
  • Terapia manuale osteopatica;
  • Fisioterapia;
  • Chinesiterapia;
  • Massaggio sportivo;
  • Riatletizzazione eventuale;
  • “Return to play” eventuale.

Comments are closed.